Viaggiare con il vostro amico a quattro zampe

Viaggiare è, oggi più che mai, il sogno di molti, un sogno non più difficile da realizzare se ci si riesce ad organizzare a livello economico e non solo.
Viaggiare è sinonimo di libertà, scoperta, curiosità, ma in base alla vostra situazione familiare potrebbe risultare più complicato intraprendere un viaggio, indipendentemente dalla sua durata.
Se, ad esempio, possedete un animale domestico come il cane, risulta necessario trovare a quest’ultimo un alloggio in cui stare durante il periodo della vostra assenza, magari da qualche vostro amico o parente, per evitare di ricorrere alla soluzione più meschina: abbandonarlo.
Ma tra i tanti vantaggi che il presente ci offre vi è un’alternativa anche per quest’occasione: il viaggio in camper.

Vacanze dog friendly

Il viaggio in camper affascina molti viaggiatori, soprattutto quelli che hanno la tendenza a preferire un viaggio con lo zaino in spalla anziché organizzato in ogni punto senza lasciare spazio all’avventura e al gusto di scovare posti ‘’sconosciuti’’.
Se l’idea vi alletta ecco che potrete far riferimento ai camper usati come quelli che potrete trovare sul sito web ilmiocamper.com, un sito dettagliato e chiaro da visitare.
Lo svantaggio delle vacanze con il vostro cane potrebbe risiedere nei servizi necessari, tra cui:
-hotel o strutture che ne ammettano l’ingresso in camera;
-ristoranti che ne permettano l’ingresso nelle vicinanze;
-attrazioni o comunque luoghi in cui possono accedere e in cui trascorrere il tempo insieme;
-aree verdi in cui scorrazzare.
Ma chi viaggia in camper non ha questi problemi, basterà infatti portare con sé tutto ciò di cui l’animale necessita e scegliere una meta in cui parte di questi servizi sia presente in modo tale da poter soddisfare tanto i bisogni quanto il desiderio di portare con sé il proprio amico a quattro zampe.

I documenti

Prima di pensare ad oggetti vari come l’eventuale cuccia o il suo giocattolo preferito occorre ottenere un oggetto importante: il Passaporto.
Esso viene rilasciato dai Servizi Veterinari delle AUSL di competenza, ma occorre che sia fatto tutto il necessario per tempo.
Dovrete infatti recarvi dai Servizi Veterinari della vostra città con il libretto sanitario del vostro cane che attesta il fatto che sia stato registrato all’anagrafe canina, che sia identificato con il microchip e che abbia eseguito, un mese prima, la vaccinazione antirabbica.
Il prezzo del documento rilasciato varia da regione in regione ed esso ha la stessa funzione del vostro, infatti se il vostro progetto è quello di fare un viaggio in Paesi che non appartengono all’Unione Europea sarà necessario perché potrebbe essere richiesto in ogni momento.

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Recent Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi