Molfetta (BA)

Cane barbaramente ucciso Lega del Cane lancia un appello affinché chiunque abbia assistito alla scena si renda disponibile a fornire ulteriori informazioni che potranno essere utili a individuare l’autore di questo reato. La sezione di Molfetta della Lega Nazionale per la Difesa del Cane denuncia un grave caso di …

via LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE:

Molfetta (BA)

Cane barbaramente ucciso

Lega del Cane lancia un appello affinché chiunque abbia assistito alla scena si renda disponibile a fornire ulteriori informazioni che potranno essere utili a individuare l’autore di questo reato.

La sezione di Molfetta della Lega Nazionale per la Difesa del Cane denuncia un grave caso di abbandono e maltrattamento di animali. Si tratta di un cane con tutta probabilità trascinato da un’auto in corsa, rinvenuto con in polpastrelli dilaniati, gli arti seriamente compromessi, e con gli organi interni inevitabilmente danneggiati dalle violenze subite.
Avvertiti da alcuni cittadini, i volontari sono intervenuti immediatamente soccorrendo l’animale e ricoverandolo d’urgenza presso una clinica veterinaria. Purtroppo, a causa delle pesanti torture cui è stato sottoposto l’animale non c’è l’ha fatta.

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane, oltre a sporgere denuncia alle forze dell’Ordine contro ignoti, lancia un appello affinché chiunque avesse assistito alla scena si renda disponibile a fornire ulteriori informazioni che potranno essere utili a individuare l’autore di questo reato contattando i numeri 02/26116502 o scrivendo a info@legadelcane.org.
“Si potrebbero dedicare molte parole – afferma Mariangela La Volpe Presidente LNDC sez. di Molfetta – a questo terribile e vergognoso episodio in cui, ancora una volta, una povera creatura è vittima indifesa, e alla quale, purtroppo, non è stato possibile concedere un nuovo inizio di una vita migliore. Il responsabile o i responsabili di tanta crudeltà non sono stati ancora individuati. Dunque, preghiamo, chiunque avesse visto quanto accaduto di dare immediate informazioni anche anonime all’associazione e ovviamente ai carabinieri per permettere di risalire alla persona o alle persone autrici di questo atroce atto di violenza ai danni di un cane barbaramente ucciso.”

Lega Nazionale per la Difesa del Cane ricorda che, la Legge 189 del luglio 2004 prevede che le associazioni animaliste, riconosciute di concerto dal Ministero dell’Ambiente possano rappresentare i diritti lesi degli animali in qualsiasi sede e grado di giudizio. La stessa legge introduce nel codice penale l’articolo544 -bis, che prevede punizioni severe a “chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale” che secondo lo stesso articolo ” è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi.

Per questo articolo si ringrazia:

LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Molfetta (BA)

Molfetta (BA)

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi