Proteggere i cani dai botti di Capodanno

<!– AdSense Now! V3.50 –> <!– Post[count: 3] –> <!– cani_articolo –> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Botti di Capodanno I botti di Capodanno sono un vero problema per chi possiede un cane o altri animali, spesso preda della paura e dell’angoscia. Petardi, micette, fuochi d’artificio …

via Cani:

Proteggere i cani dai botti di Capodanno



Botti di Capodanno

Botti di Capodanno

I botti di Capodanno sono un vero problema per chi possiede un cane o altri animali, spesso preda della paura e dell’angoscia.

Petardi, micette, fuochi d’artificio esplosi tutti in contemporanea creano angoscia e terrore in moltissimi quadrupedi e non sempre è facile tranquillizzarli.

Organizzate la casa in funzione della notte dedicata ai botti. Per prima cosa create uno spazio simile a una piccola tana, un piccolo riparo.

Magari identificabile con un trasportino imbottito con cuscino e privo di coperchio per rendere l’ingresso più agibile. Uno spazio da mettere subito a disposizione, dentro il quale il cane possa riposare per un pisolino prima del grande giorno.

È indispensabile rimanere in casa, così da evitare fughe improvvise o ferimenti da stress. Evitate di legarlo e se dorme all’esterno constatate lo spazio sia protetto e sicuro e la rete di recinzione invalicabile. All’interno dello spazio casalingo siate il suo punto di riferimento, senza proteggerlo eccessivamente ma piuttosto sdrammatizzando.

Fate in modo che la sua attenzione sia catturata da un gioco, da una pietanza saporita che magari non mangerà ma lo aiuterà a svagarsi. Parlate con lui e cercate di essere positivi e allegri. Lasciate libero accesso ai suoi giochi e alla cuccia, quindi istruite ospiti e bambini così da ignorarlo e permettervi di avere l’unico controllo.

Secondo le associazioni italiane in tutela degli animali – LAV (Lega Anti Vivisezione) ed AIDAA (Associazione Italiana per la Difesa di Animali e Ambiente) – che hanno proposto ai Comuni di emanare un’ordinanza per proibire l’uso di fuochi d’artificio e petardi nella notte di Capodanno, ogni anno in Italia perdono la vita circa 5.000 animali, tra cui cani, gatti,uccelli ed altri animali domestici a causa dei fragorosi boati a cui siamo abituati nella notte di San Silvestro.

Per questo articolo si ringrazia:

Cani

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Proteggere i cani dai botti di Capodanno

Proteggere i cani dai botti di Capodanno

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi